Il nostro Shop utilizza i cookie per offrire una migliore esperienza utente e ti consigliamo di accettarne l'utilizzo per goderti appieno la navigazione.

Attualmente Offline

Come posso fare un ordine?

Gli ordini possono essere inoltrati via fax al numero 099 9701021 oppure via email all’indirizzo ordini@cpvini.com.
L’ordine oltre al numero di prodotti che si vuole acquistare deve indicare:
1) nome e cognome/ ragione sociale;
2) indirizzo completo dell’ordinante (nonché eventuale indirizzo per la consegna qualora diverso);
3) codice fiscale e/o partita iva;
4) numero di telefono;
5) modalità di pagamento preferita.
Una volta ricevuti tutti i dati provvederemo all’invio del preventivo di spesa, che dovrà essere accettato per scritto previo controllo dei dati riportati. Eventuali modifiche devono essere comunicate prima dell’accettazione.
I preventivi sono validi 30 giorni dalla data di emissione. Successivamente saranno annullati.

Esiste un quantitativo minimo da ordinare?

No, è possibile ordinare qualsiasi quantitativo, indipendentemente dal tipo di confezionamento dei prodotti.

Cosa comprende il servizio di spedizione?

La consegna viene effettuata al numero civico indicato al pian terreno. Non viene effettuato il servizio di consegna ai piani superiori.
In aggiunta, dietro pagamento e richiesta preventiva al momento dell’ordine, sono possibili i seguenti servizi:
1) sponda idraulica;
2) consegna ai piani;
3) facchinaggio.

Cosa succede se alla consegna non è presente nessuno?

Il corriere lascerà un avviso e tenterà la riconsegna nei giorni successivi previo preavviso telefonico dopo aver ricevuto istruzioni dalla scrivente.

Cosa devo fare al momento della consegna?

Dovrete verificare:
1) che i pacchi siano integri, non danneggiati né bagnati e comunque conformi alle caratteristiche standard di un pacco;
2) che il numero dei colli (pacchi) indicato sul documento di trasporto sia uguale al numero di quelli effettivamente consegnati.

Ed in caso di contestazioni?

Eventuali contestazioni devono essere immediatamente sollevate al vettore; in mancanza di queste il prodotto si considera consegnato correttamente.
Se alla consegna della merce risulta un danno evidente all’imballo occorre esprimere una riserva scritta scrivendo sulla bolla di trasporto “NON CONFORME PER ROTTURA” con data e firma, oltre a respingere la merce danneggiata. In caso di ammanchi, danni, perdite ed altre problematiche, il destinatario deve reclamare al corriere ed informare il nostro ufficio spedizioni.

Quando riceverò la relativa fattura?

Verrà trasmessa via posta/email in formato pdf nei primi giorni del mese successivo a quello di spedizione della merce. Dovrà essere conservata insieme alla bolla che viene consegnata al momento dello scarico.